Riserva naturale orientata dello Zingaro

La Riserva naturale orientata dello Zingaro è una delle perle naturali siciliane. Sette chilometri di terra intatta, affacciata sul Tirreno, nella penisola di San Vito Lo Capo, tra Castellamare del Golfo e Trapani. Un luogo magico per gli appassionati di mare e trekking. Vanta la fama di essere una tra le coste più belle d’Italia. Per raggiungere le sue spiagge, indossate scarpe comode e incamminatevi sulla via principale dove seguendo la cartina dei possibili percorsi potrete scegliere quale piccolo sentiero imboccare per raggiungere le calette intime, dove vi attente un tuffo nelle sue acque cristalline, dai fondali inestimabili.
 
Il mare è il protagonista. Esso regala emozioni forti e un paesaggio unico tra alte pareti di roccia che cadono a picco sulle calette visibilmente di colore più chiaro, fino a raggiungere il colore ancora più tenue dell’acqua trasparente. Le calette prendono il nome di Cala della Capreria, Cala della Disa, Cala Beretta, Cala Marinella, Cala Torre dell'Uzzo il cui substrato calcareo esalta la trasparenza dell'acqua proprio come un ambiente tropicale, e infine Tonnarella dell'Uzzo e Cala del Varo raggiungibile solo via mare. 
 
Le acque del mare della Riserva sono un continuo susseguirsi di colori. Oltre la riva il mare si decora di un'alga rossa. Al di sotto del primo metro l’alga delicata si mescola ad altre alghe brune. Dove il blu è uniforme si fanno più frequenti gli animali dall'aspetto floreale: rose di mare, madrepore. Sotto queste fioriscono i polpi di madrepora che accendono le pareti di colori dall'arancio al rosso fuoco e spugne dai toni giallastri. A notevoli profondità invece si trova il corallo rosso.
 
Angoli magici e indimenticabili, fondali preziosi che raramente nella vostra vita potrete scorgere nuovamente.

indirizzi e Recapiti

Via Salvo D
91014 CASTELLAMMARE DEL GOLFO (Trapani)

Share

Articoli Correlati