Parco dell'Alcantara

Parco dell’Alcantara: Laghetti di Gravà e Castello di Francavilla
 
 
 
L’Alcantara è meglio noto per le famose Gole, piccolo canyon formato nei millenni dallo scorrere delle acque del fiume sui basalti lavici etnei e meta, ormai, del turismo di massa. L’escursione proposta ha l’obiettivo, invece, di far conoscere altri e trascurati aspetti del Parco dell’Alcantara. Attraverso le viuzze del piccolo villaggio di Gravà ed attraverso piccoli campi coltivati per usi familiari i cosiddetti “delizi”, ci si inoltra lungo il corso del fiume e, dopo breve tratto, giungendo in prossimità di una antica traversa dell’ENEL, si scoprono laghetti e cascatelle di acqua tumultuosa incastonati in una bellissima vegetazione ripariale. Superate le cascatelle, si inizia la salita verso le rovine del misterioso castello di Francavilla, posto in cima alla collina che domina il paese, la Valle con lo sfondo del Gigante: l’Etna. Sulla via del ritorno, un’ultima sorpresa, il ponte Arabo da cui il nome Al Kantara, Ponte sul Fiume.
 
 
 
Grado di difficoltà: facile la parte bassa. Medio con la parte alta.
 
Durata complessiva: 5 ore incluso pic-nic 
 
Per informazioni: terrambiente@libero.it
 
Terrambiente nasce con Mario Giaquinta, agronomo, guida ambientale AIGAE
 
e profondo conoscitore della Sicilia e del suo patrimonio naturalistico

indirizzi e Recapiti


98034 FRANCAVILLA DI SICILIA (Messina)

Share

Articoli Correlati